And If You Read Italian,

I present to you the Italian version of Il Videogioco. (Special thanks to Andrea for her wonderful editing!)

            Quando la scuola iniziava, tutto è stato normale. Mi sono trasferita in una camera nuova e ho incontrato la mia coinquilina nuova. La mia coinquilina era carina e ci siamo aiutate muovere gli effetti. Ci siamo diventate amiche perché avevamo in comune che non ci sono piaciuti dove vivevamo prima. È stato lontano dal centro e da la università. Tutti degli nostri amici vivevano dall’altra parte. Se non vivessimo insieme, non ci conosceremmo. Siamo state persone differenti. Mi piaciono ascoltando la musica rock e guardando i film. Alla mia compagna piaciono ‘Anime’ e i videogiochi. Studiavo psicologia e lei studiava ingegneria.

            Siamo state insieme durante la prima parte del semestre. È stato più facile stare insieme che stare con altre persone. In settembre, ho trovato un lavoro. Vedevo Bianca di meno perche lavoravo fino alle dieci. Bianca giocava un videogioco chiamato il mondo di Warcraft. Lo giocava costantemente. Ogni volta che venivo alla nostra stanza, lei lo stava giocando. Ho imparato che lei giocava verso un personaggio nel gioco, che era uno gnomo con capelli rosa.

            Al fine di novembre, la mia vita quotidiana cambiava. Rimanevo più a casa perché gli esami arriverebbero fra poco. Mentre studiavo Bianca giocava ancora il gioco. Bianca non ha studiato per niente. Ho notato che Bianca si è dimagrita e i suoi capelli sono sembravano di essere più rosa. Prima, i suoi capelli sono stati biondi. Durante il fine di settimana del semestre, la mia vita è diventato molto strano. Invece di rimanere nella stanza, Bianca è partita di la. Una notte, Bianca si è scomparsa mentre io studiavo. La prima volta che questo è successo, io stavo da un’altra parte della casa. La prossima volta, Bianca si è scomparsa quando stavo nella camera. Ma sapevo che Bianca ritornerebbe perché il gioco è stato ancora acceso.

            La notte prima del ultimo esame, mi sono svegliato per studiare. I capelli di Bianca sono stati più rosa. Ho chiesto se lei aveva colorato i suoi capelli, ma lei non ha risposto. Dopo, mi sono andata a letto. Bianca non ci stava. Il computer era accesso e lo gnomo di Bianca é stato sullo schermo. Ho visto che lo gnomo anche si chiamava Bianca. Non c’é stato segno di Bianca la prossima mattina. Non avevo tempo per pensarci, perché andare al esame. Quando sono ritornata, gli effetti di Bianca non c’erano. Ero triste perché Bianca non ha detto che lei se ne andrebbe.

            Ho detto ai miei amici che ero triste. Comunque, i miei amici non hanno conosciuto Bianca. Loro mi dicevano che non avevo avuto mai una coinquilina. Non capivo come loro non si ricordavano di Bianca, poiché mi ero vissuta con lei per tutto il semestre. Oggi, non ancora so che é successo. Forse Bianca è nel gioco o forse sono matta.

Categories: Stories | Tags: , | Leave a comment

Post navigation

What do you think?

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out /  Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out /  Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out /  Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out /  Change )

Connecting to %s

Blog at WordPress.com.

%d bloggers like this: